RAForum
Slogan du site
Descriptif du site
VANZETTI, Bartolomeo. Autobiografia e lettere inedite
Articolo pubblicato online il 28 dicembre 2005

di r-c.
logo imprimer
Enregistrer au format PDF

- Non piangete la mia morte : lettere ai familiari / Bartolomeo Vanzetti ; a cura di Cesare Pillon e Vincenzina Vanzetti ; prefazione di Cesare Pillon. Roma : Editori Riuniti, 1962 (1a ed.). 221 p. ; 22 cm

CIRA, Lausanne

  • Il Caso Sacco e Vanzetti : lettere ai familiari / Bartolomeo Vanzetti ; a cura di Cesare Pillon e Vincenzina Vanzetti ; prefazione di Cesare Pillon. Roma : Editori Riuniti, 1971. (2a ed.) 221 p. ; 19 cm

CIRA, Lausanne

- Alberto Gedda, Gridatelo dai tetti: autobiografia e lettere di Bartolomeo Vanzetti, Valecchi 1977. 146 p. Bibl. Ill. 20 cm.

"Si tratta della riedizione, aggiornata nel testo, ampliata nella documentazione fotografica e con diversa copertina del volume "Bartolomeo Vanzetti: autobiografia e lettere inedite", pubblicato all’editore Vallecchi nel 1977 in occasione dei 50 anni dalla morte dei due italiani immigrati. Il titolo dell’edizione attuale è tratto da un brano della lettera che Bartolomeo Vanzetti scrisse al padre, il 1 ottobre 1920 per annunciargli la prima condanna subita in seguito all’arresto, avvenuto il 5 maggio, quale imputato con Nicola Sacco della rapina al calzaturificio "Slater and Morril" di Boston. In quella lettera (dalla quale Joan Baez ha tratto la famosa ballata per il film di Montaldo del 1971), Vanzetti scrive: "Non tenete celato il mio arresto. No, non tacete, io sono innocente e voi non dovete vergognarvi. Non tacete ma gridatelo dai tetti, del delitto che si trama al mio danno...No, non tacete che il silenzio sarebbe vergogna".

Articolo tratto dal Corriere di Saluzzo del 24 giugno 2005, scritto da Kizi Blengino

- Una vita proletaria. L’autobiografia, le lettere dal carcere e le ultime parole ai giudici. pref. Giuseppe Galzerano. I-Casalvelino Scalo : Galzerano. 1987. 76 p. ; 22 cm

CIRA, Lausanne


Torna su
Realizzato con SPIP
con il modello ESCAL 4.1.4