RAForum
Slogan du site
Descriptif du site
27 febbraio 2016 Carrara.- Convegno “Le donne nel movimento anarchico italiano"
Articolo pubblicato online il 17 febbraio 2016

di r-c.
logo imprimer
Enregistrer au format PDF

sabato 27 febbraio 2016 ore 14.30 - 18.30

Sala Leo Gestri della Biblioteca Civica “C.V. Lodovici”

piazza Gramsci 2

CARRARA

Sin dalla costituzione delle prime sezioni dell’Internazionale in Italia la presenza delle donne è stato un elemento intrinseco alla pratica anarchica e la “questione femminile” un aspetto imprescindibile del suo dibattito teorico, tanto che si può affermare che il movimento anarchico abbia costituito sia una utile palestra della militanza femminile che la sede privilegiata dei temi emancipazionisti. Questa partecipazione, tuttavia, ha faticato ad affermarsi e anche la storiografia solo raramente riconosce e valorizza questa partecipazione.

L’Associazione “Amici dell’Archivio Famiglia Berneri - Aurelio Chessa” attraverso questa giornata chiama all’appello alcuni studiosi del movimento invitandoli a riflettere sulle complessità di questo tema, per cercare di mettere a fuoco ciò che al proposito è stato fatto e ciò che ancora occorre fare.


Modera Elena Bignami (Associazione “Amici dell’Archivio Famiglia Berneri - Aurelio Chessa”)

Associazione “Amici dell’Archivio Famiglia Berneri - Aurelio Chessa”: presentazione
Fiamma Chessa

L’Associazione Internazionale dei Lavoratori e la “questione femminile” in Italia
Antonio Senta

Anarchiche e antimilitarismo in età giolittiana
Mirella Scriboni

Un’“anarchica monarchica”. Vita di Maria Rygier
Barbara Montesi

Bruna Leda Rafanelli. Una vita “irregolare” e “inassimilabile”
Edda Fonda

La vita altrove. Donne anarchiche tra le due guerre
Lorenzo Pezzica

Maria Luisa Berneri. Una donna contro i totalitarismi
Giorgio Sacchetti

Virgilia D’Andrea, “poetessa della libertà”
Giuseppe Galzerano

Anarchiche in età repubblicana
Giovanna Gervasio

Giovanna Caleffi Berneri e “la buona educazione”
Francesco Codello


Torna su
Realizzato con SPIP
con il modello ESCAL 4.1.4